Questionario Al Vice Ministro On. Casero

AIVM sottopone di nuovo il questionario sul sistema di riscossione delle tasse, gestito da Equitalia, all’ On. Luigi Casero.

Ecco qui di seguito una serie di domande che sono state sottoposte all’Onorevole.

Equitalia: Questionario al Vice Ministro all’Economia e alle Finanze, Onorevole Luigi Casero

L’AIVM, risottoponendo al Vice Ministro all’Economia e alle Finanze, On. Luigi Casero, il questionario sul sistema di riscossione in Italia gestito da Equitalia, che precedentemente era stato inviato prima delle elezioni, chiede quale possa essere la posizione di questo nuovo Governo nei riguardi dei cittadini che hanno perso il lavoro, la casa, la famiglia, in qualche caso anche i figli, e sono inseguiti dagli ufficiali giudiziari.

Questionario sul sistema di riscossione in Italia: 

  • Partendo dall’assunto che lo Stato ha necessità di riscuotere tributi, cosa ne pensa dell’attuale sistema di riscossione?
  • Nell’attuale contingenza economica, cosa pensa, ad esempio, del caso di una persona 50enne espulsa dal sistema lavorativo e, suo malgrado, in ritardo con i pagamenti dei tributi, che viene sottoposta a continue azioni forzose da parte degli agenti di riscossione/Equitalia? Ritiene auspicabile, se non doveroso, in tali situazioni, prevedere delle moratorie o dei correttivi?
  • Sicuramente è a conoscenza della situazione in cui si ritrovano i soggetti che hanno delle pendenze con gli agenti di riscossione/Equitalia. Verso questi cittadini l’esattoria attiva delle azioni forzose che sfociano spesso in pignoramenti presso terzi (generalmente istituti di credito o creditori). In tanti casi l’effetto immediato di tali azioni consiste nella revoca dei fidi e nell’inibizione dell’accesso al credito, con immediati risvolti negativi nella situazione patrimoniale dei soggetti coinvolti, i quali, si ritrovano in situazioni di profonda disperazione. Lei ha idea di quanti italiani sono in queste condizioni? Ritiene che siano necessarie delle correzioni legislative a questi meccanismi?
  • Ritiene giusto che gli agenti di riscossione/Equitalia procedano al pignoramento della prima e unica casa di abitazione spesso anche per il recupero di cifre irrisorie?
  • Ritiene giusti i tassi d’interesse e aggi che vengono applicati dagli esattori?
  • Ritiene che si debba mantenere e condividere l’atteggiamento vessatorio del Fisco che, da una parte non onora i debiti verso le imprese e dall’altra pretende dal debitore puntualità, anche a costo di far chiudere l’attività e far perdere posti di lavoro?
  • A causa dell’attuale sistema di riscossione gestito dagli agenti di riscossione/Equitalia, spesso le imprese si trovano sull’orlo del fallimento. Ha un’idea di quale possa essere la strada da percorrere per una giustizia fiscale più equa e per una riscossione dei crediti erariali che tenga conto delle effettive possibilità patrimoniali del debitore?

http://www.labruttitalia.it/questionario-al-vice-ministro-casero/

0 Condivisioni
Share
Share
Tweet
WhatsApp