SEI VITTIMA DI MALAGIUSTIZIA?

E’ importante non stare zitti,

ma agire!

Serve aiuto?

“Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati”

– Vangelo secondo Matteo 5:6

In 6 anni abbiamo aiutato gratuitamente 4.647 persone.

Persone rimaste vittime di malagiustizia in Italia.

Persone come:

Luca De Santis

A Luca è stato vietato di far ritorno a Sora, per reati che non ha mai commesso.

Leggi la storia di Luca

Michele Tedesco

Michele è rimasto vittima di un errore giudiziario che gli ha stravolto la vita.

Leggi la storia di Michele

Giuseppe Casto

Giuseppe, titolare di un’attività di alimentari, è stato truffato dal suo legale di fiducia.

Leggi la storia di Giuseppe

Hanno parlato di noi:

Leggi la nostra carta dei valori, dove sono illustrati i principi fondanti della nostra associazione

Dona il tuo tempo e la tua esperienza

per cambiare vite umane.

E’ facile, diventa volontario in AIVM.

“Accostarsi con empatia a ciascuna storia, a ciascuna persona, è sicuramente la parte più intensa dell’attività dei volontari, la parte che lascia il segno e arricchisce”.

Giuliana

Laureanda in Giurisprudenza, Università Statale di Milano

“Davanti ad una persona che ha il coraggio di parlare e raccontarsi, qualunque sia la sua storia, il valore della nostra attività sta nel rispetto di ascoltare.”

Valentina

Laureanda in Giurisprudenza, Università Bocconi, Milano

“Lavorare al centro d’ascolto t’insegna a non sottovalutare il potere di una parola gentile, di un orecchio in ascolto o del più piccolo atto di cura, che possono migliorare anche una sola giornata di chi vive una vita d’inferno.”

Tea

Studentessa di Giurisprudenza, Università Bocconi, Milano

Dicono di noi:

I nostri articoli:

Rassegna Stampa:

AIVM (Associazione Italiana Vittime di Malagiustizia)

Iscritta al Registro Provinciale delle Associazioni senza scopo di lucro della provincia di Milano, con il numero 409. C.F. 97613360151

(+39) 02 66715134

Piazza Luigi di Savoia 22, Milano