SEI VITTIMA DI MALAGIUSTIZIA?

E’ importante non stare zitti,

ma agire!

Serve aiuto?

“Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati”

– Vangelo secondo Matteo 5:6

In 5 anni abbiamo aiutato gratuitamente 3.784 persone.

Persone rimaste vittime di malagiustizia in Italia.

Persone come:

Luca De Santis

A Luca è stato vietato di far ritorno a Sora, per reati che non ha mai commesso.

Leggi la storia di Luca

Michele Tedesco

Michele è rimasto vittima di un errore giudiziario che gli ha stravolto la vita.

Leggi la storia di Michele

Giuseppe Casto

Giuseppe, titolare di un’attività di alimentari, è stato truffato dal suo legale di fiducia.

Leggi la storia di Giuseppe

Dicono di noi:

La Lentezza Della Giustizia Italiana

Lentezza-Della-Giustizia-Italiana

La lentezza della giustizia italiana: il quotidiano svizzero Neue Zürcher Zeitung, con un’intervista di Andrea Spalinger, dedica ampio spazio alla vicenda personale di Mario Caizzone, fondatore e presidente di AIVM, e alle attività dell’associazione. leggi tutto…

I nostri articoli:

Rassegna Stampa:

Condannati (fantasmi), 40-60 mila in attesa del verdetto dei Tribunali

Condannati (fantasmi), 40-60 mila in attesa del verdetto dei TribunaliMigliaia di persone che sono state condannate al carcere ma aspettano di sapere se andranno in cella o saranno affidate ai servizi sociali: pene «minori» per cui devono decidere i Tribunali di sorveglianza. Manca il personale, la risposta dopo anni

Dal Corriere della Sera, Mercoledì 26 Luglio 2017, articolo di Giuseppe Guastella leggi tutto…

Dona il tuo tempo e la tua esperienza

per cambiare vite umane.

E’ facile, diventa volontario in AIVM.

“Il lavoro diretto sui casi in qualità di volontario di un’associazione che si occupa di diritti civili da la possibilità a noi giovani di formarci professionalmente senza perdere di vista il rapporto umano tra avvocato e assistito.” Carla

Laureanda in Giurisprudenza, Università Bocconi, Milano

“Mi sono sentita responsabile in prima persona per le vittime, e spero di essere riuscita a dar voce alle loro vicende. Penso sia fondamentale sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto alla piaga della malagiustizia, che a molti sembra essere sconosciuta.” Marta

Studentessa di Comunicazione, Università Statale di Milano

“Grazie al contributo di Marco, AIVM è diventata ancora più attiva sui principali canali social e sul web, migliorando i contatti con le vittime che chiedono aiuto, e riuscendo ad offrire un servizio di sostegno più efficiente e veloce. “ Marco

Consulente Marketing, Dublino

AIVM (Associazione Italiana Vittime di Malagiustizia)

Iscritta al Registro Provinciale delle Associazioni senza scopo di lucro della provincia di Milano, con il numero 409. C.F. 97613360151

(+39) 02 66715134

Piazza Luigi di Savoia 22, Milano