MI: Ruolo Dei Legali Da Non Potenziare

No al rafforzamento del ruolo degli avvocati nei consigli giudiziari.

Da Il Sole 24 ore del 12/10/2016

Magistratura indipendente dichiara in una nota la sua netta contrarietà all’ipotesi, di potenziare il ruolo dei legali nei consigli giudiziari, con particolare riferimento alle valutazioni di professionalità dei magistrati. Per Magistratura Indipendente, che si dichiara pronta a iniziative di protesta «si tratta di interventi che mettono in grave pericolo l’autonomia e l’indipendenza della magistratura e dei singoli magistrati». Mi invita a un franco dibattito su tali temi all’interno della magistratura e del Comitato direttivo centrale affinché siano chiare le posizioni dei vari gruppi associativi, e vengano superate le diverse opinioni al fine di salvaguardare l’unità della magistratura, in questo particolare mento storico.

CONSIGLI GIUDIZIARI: Per consigli giudiziari si intendono organi collegiali dello Stato istituiti presso ciascuna Corte d’Appello, le cui funzioni si sostanziano in attività consultiva al CSM, nella redazione di pareri relativi alla carriera dei magistrati, al cambio di funzioni e ad altre evenienze della loro vita professionale.

Per approfondire:

www.csm.it/pages/funzionamento/consigliGiudiziari

www.consiglionazionaleforense.it/consigli-giudiziari

AIVM (Associazione Italiana Vittime di Malagiustizia)

Iscritta al Registro Provinciale delle Associazioni senza scopo di lucro della provincia di Milano, con il numero 409. C.F. 97613360151

Piazza Luigi di Savoia 22, Milano

14 Condivisioni
Condividi14
Condividi
Tweet