manuel-volontario-aivm

Manuel, un volontario di AIVM, ci racconta la sua esperienza.


“Collaboro da Luglio del 2019 come volontario per l’associazione AIVM nell’ambito della comunicazione e digital marketing: sono entrato in contatto con l’associazione grazie alla mia università, in quanto ero alla ricerca di uno stage formativo inerente al mio percorso di studi e necessario per poter conseguire la laurea magistrale all’università Iulm di Milano.

Sin da subito, ero molto interessato ad entrare a far parte del team di AIVM per diversi motivi: innanzitutto desideravo mettere in pratica quanto studiato nel corso degli anni e testare direttamente sul campo le mie competenze;

inoltre un’esperienza per AIVM mi avrebbe dato l’opportunità di poter dare il mio effettivo contributo ed aiutare persone in grave difficoltà alle prese con un fenomeno troppo spesso ignorato come quello della malagiustizia.

Tra pochi giorni sarà un anno che collaboro per l’associazione e posso dire che le mie aspettative non sono state deluse: non solo tutto il team di AIVM è composto da volontari che si sono dimostrati professionisti estremamente competenti e preparati, ma si sono rivelati anche persone altruiste che offrono tutto il loro tempo libero a disposizione per combattere una causa in cui credono fermamente.

Ad affiancarmi per tutta la durata della mia esperienza ho trovato il dott. Marco Mancosu in qualità di tutor aziendale: il dott. Mancosu ha grandissima esperienza e competenza nel settore e sotto la sua guida ho ulteriormente approfondito la mia conoscenza di tecniche e strumenti del digital marketing.

La componente di formazione nella mia esperienza con AIVM infatti, è un aspetto che mi ha colpito molto: collaborare con l’associazione ed a stretto contatto con il dott. Mancosu è stato quasi come partecipare ad un master universitario.

Se dovessi dire una cosa che in futuro mi rimarrà più impressa della mia esperienza con AIVM, direi la bellissima sensazione provata quando come associazione riusciamo ad aiutare con successo una persona che si era rivolta a noi in cerca di aiuto: la gratitudine che viene dimostrata a noi volontari è una sensazione  che difficilmente si può provare in altri ambienti lavorativi.”

25 Condivisioni
Share25
Share
Tweet
WhatsApp